Discussione:
La cena con MU (2)
(troppo vecchio per rispondere)
MU
2005-03-22 18:52:34 UTC
Permalink
[Apro un nuovo ramo, perché l'altro mi sembrava un po' pienotto oramai ^_^]

)MU)
"Comunque, per tornare alle sue domande, comandante, con gli altri Stati
abbiamo solo relazioni diplomatiche ed accordi commerciali.. Non abbiamo
entità politiche comuni. Forse un giorno... ma non oggi."
Rimasi in silenzio ascoltando il racconto dell'Ambasciatore e quando ebbe
finito dissi "Direi che il Senato Consolare e il Consiglio della
Federazione
sono abbastanza simili nella struttura, nel consiglio ci sono
rappresentanti
di ogni pianeta ed essi eleggono il Presidente della Federazione. Ma la
cosa
che mi ha colpito molto è la storia travagliata del vostro popolo, non
vorrei essere equivocato ma nonostante le tragedie che avete dovuto
sopportare l'ho trovata molto interessante e affascinante al tempo stesso.
Purtroppo anche noi siamo stati in guerra con alcune potenze del nostro
quadrante e queste sono costate molte vite, da entrambe le parti...
Incomprensione, razzismo, intolleranza e odio temo siano sentimenti
conosciuti in tutte le galassie."
"Forse" aggiunsi con un velo di tristezza "l'unica differenza sostanziale è
che voi non avete combattuto contro la vostra stessa razza, cosa che invece
sulla Terra è successa diverse volte...".
"Direi che l'idea di far guerra contro la propria specie nella nostra
cultura è praticamente inconcepibile. Sicuramente non siamo una civiltà
perfetta, perché molto c'è ancora da fare... Ma giungere a far guerra a noi
stessi ci sembra assurndo. Ci sono giunti echi del fatto che sul nostro
pianeta natale, però, i nostri progenitori effettivamente si facevano guerra
frequentemente. Forse perché erano di culture molto diverse o non avevano
ancora maturato la capicità del reciproco rispetto. Vede, comandante...
all'interno dello Spazio Consolare la cultura è quasi completamente omogenea
e deriva da un lungo e travagliato processo evolutivo: le radici più antiche
sono quelle dei nostri antenati (per ora mi azzardo a dire provenienti dal
pianeta Terra); poi ci sono stati moltissimi anni di schiavitù che hanno
creato una sorta di legame di solidarietà fra tutti gli umani che sono stati
raziati dai Q'ranth; poi c'è stato il perido di filiazione dei Q'ranth
stessi ed infine l'indipendenza, caratterizzata, però, da una lunghissima
guerra. Tutto questo ci ha fatto molto coesi: se volevamo sopravvivere non
c'era altra possibilità che fidarsi gli uni degli altri."

Siccome mi è ritornato un languorino attacco a mangiucchiare una fetta di
pane. [^_^]

"Quali sono le guerre che avete combattuto? Ce ne sono state molte? Chi
erano i vostri nemici? Direi che in tutte al fine ne siete usciti vincitori:
me ne rallegro. La domanda che poi più mi interessa ora è: siete ancora in
stato belligerante con qualcuno?"

MU
Charlie McGriffy
2005-03-22 20:21:58 UTC
Permalink
"MU" <non-rispondete-a-questo-***@nonloso.it> ha scritto nel messaggio news:SPZ%d.1100032$***@news4.tin.it...

[CUT]
Post by MU
La domanda che poi più mi interessa ora è: siete ancora in
stato belligerante con qualcuno?"
Intervenni nel discorso: "La Federazione ritiene che la via diplomatica
debba prevalere sopra qualsiasi altra scelta. Abbiamo avuto i nostri
problemi con un paio di civilta' appartenenti a quadranti diversi, senza
contare i piu' recenti avvenimenti di cui e' stata protagonista questa
stazione, ma siamo riusciti a venirne a capo, non senza pagarne il prezzo
purtroppo."

Per un attimo pensai al Dominio e ai Borg, poi mi passo' per la testa una
curiosita': "Ambasciatore, mi scusi, la sua gente e' a conoscienza di una
razza aliena chiamata Borg?"
--
=^=
McGriffy, Ensign Charlie
Starfleet Command - Science Department
On duty aboard UFP Space Station TIS 1

ICQ 87-040-453
=^=
MU
2005-03-23 17:41:06 UTC
Permalink
(MU)> > La domanda che poi più mi interessa ora è: siete ancora in
Post by Charlie McGriffy
Post by MU
stato belligerante con qualcuno?"
(McGriffy)> Intervenni nel discorso: "La Federazione ritiene che la via
diplomatica
Post by Charlie McGriffy
debba prevalere sopra qualsiasi altra scelta. Abbiamo avuto i nostri
problemi con un paio di civilta' appartenenti a quadranti diversi, senza
contare i piu' recenti avvenimenti di cui e' stata protagonista questa
stazione, ma siamo riusciti a venirne a capo, non senza pagarne il prezzo
purtroppo."
Per un attimo pensai al Dominio e ai Borg, poi mi passo' per la testa una
curiosita': "Ambasciatore, mi scusi, la sua gente e' a conoscienza di una
razza aliena chiamata Borg?"
[Borg? Sono svedesi? ^_^]

"Borg?" mi concentro un attimo per cercare di ricordare questo nome.
"Borg... No, non mi sembra. So che su uno dei pianeti di Ceta-V, un sistema
vicino al nucleo della Piccola Nebulosa di Magellano, c'è una cultura
tecnologicamente arretrata di nome Be-Rag molto singolare sviluppatasi
negli oceani di quel mondo... Ma dubito che si tratti dei Borg. I Be-Rag
sono una specie acquatica di esseri cefalopodi che, pensate, è giunta alla
fusione dei metalli utilizzando vulcani sottomarini. Molto ingegnoso, devo
dire".

"Chi e come sono questi Borg? Devono aver un ruolo di rilievo se pensate che
possano essere entrati in qualche modo in contatto con noi." chiesi a mia
volta.

MU
FireLight
2005-03-23 19:21:04 UTC
Permalink
Lucidavo il mio phaser quando MU scrisse...

M> "Chi e come sono questi Borg? Devono aver un ruolo di rilievo se pensate
M> che possano essere entrati in qualche modo in contatto con noi." chiesi
M> a mia volta.

"I borg sono esseri tecno-organici coesi in una mente alveare. Non si sa su
quale pianeta, o pianeti, si siano originariamente sviluppati, ma hanno
costruito un impero molto vasto basandosi sull'assimilazione delle forme di
vita incontrate sul loro cammino. I loro vascelli sono in grado di viaggiare
in transcurvatura e possono aprire scorciatoie nello spazio tempo, quindi
non era del tutto impossibile che fossero venuti in contatti anche con voi."

--
Lt. Com. FireLight to-Vensabre
Capo della Sicurezza su TIS1
http://auroraproject.net
Daystrom
2005-03-23 21:21:46 UTC
Permalink
Post by FireLight
Lucidavo il mio phaser quando MU scrisse...
[cut]
Post by FireLight
"I borg sono esseri tecno-organici coesi in una mente alveare. Non si sa
su quale pianeta, o pianeti, si siano originariamente sviluppati, ma hanno
costruito un impero molto vasto basandosi sull'assimilazione delle forme
di vita incontrate sul loro cammino. I loro vascelli sono in grado di
viaggiare in transcurvatura e possono aprire scorciatoie nello spazio
tempo, quindi non era del tutto impossibile che fossero venuti in contatti
anche con voi."
"Aggiungerei che se il vostro popolo li avesse incontrati ora lei saprebbe
esattamente chi sono... purtroppo."

--
Comandante Richard Daystrom * Primo ufficiale - Base Stellare TIS1
Base Stellare TIS1: http://web.ticino.com/starfleet/tis1
Istituto di Tecnologia Daystrom: www.daystrom.co.nr
The Italian Star Trek Webring: http://web.ticino.com/starfleet/webring
L'enciclopedia dei siti italiani dedicati a Star Trek: www.sititrek.it
"I sogni crescono, cambiano ma non si possono cancellare"
(Per rispondere via E-mail togliere XTREKX dall'indirizzo.)
MU
2005-03-24 17:11:13 UTC
Permalink
(FireLight)> > "I borg sono esseri tecno-organici coesi in una mente
alveare. Non si sa
Post by Daystrom
Post by FireLight
su quale pianeta, o pianeti, si siano originariamente sviluppati, ma hanno
costruito un impero molto vasto basandosi sull'assimilazione delle forme
di vita incontrate sul loro cammino. I loro vascelli sono in grado di
viaggiare in transcurvatura e possono aprire scorciatoie nello spazio
tempo, quindi non era del tutto impossibile che fossero venuti in contatti
anche con voi."
(Daystrom)> "Aggiungerei che se il vostro popolo li avesse incontrati ora
lei saprebbe
Post by Daystrom
esattamente chi sono... purtroppo."
Rimango pensieroso per un po'...
"Una civiltà di macchine parzialmente organiche dove l'individualità è
annullata e che hanno come obiettivo la conquista e la distruzione totale
delle altre civiltà? Ho capito bene?"
Spalanco gli occhi e rimango lì, come se cercassi di soppesare il
significato delle mie stesse parole.
"E' necessario avere tutte le informazioni possibili su questi Borg. Credete
che se le chiedessi al vostro governo sarebbe disposto a darmele? Una tale
civiltà deve essere isolata dal consesso spaziale, vista al sua
pericolosità. Il mio governo deve essere avvisato di una tale minaccia,
anche se per ora solo ipotetica."

Rifletto ancora un attimo e poi aggiungo:
"Immagino che la Federazione abbia avuto a che vedere con questi Borg e che
non è stato un incontro amichevole, da quanto mi state dicendo. Come sono
ora i rapporti con questa spece e come li avete fermati, se è possibile
saperlo?"

MU
Daystrom
2005-03-24 20:10:07 UTC
Permalink
"MU" <non-rispondete-a-questo-***@nonloso.it> ha scritto nel messaggio news:RwC0e.694515$***@news3.tin.it...
[cut]
Post by MU
Rimango pensieroso per un po'...
"Una civiltà di macchine parzialmente organiche dove l'individualità è
annullata e che hanno come obiettivo la conquista e la distruzione totale
delle altre civiltà? Ho capito bene?"
"Più o meno." risposi. "In realtà loro vogliono migliorare sé stessi
assimilando le altre civiltà non distruggendole... anche se di fatto alla
fine quella civiltà non esisterebbe più."
Post by MU
Spalanco gli occhi e rimango lì, come se cercassi di soppesare il
significato delle mie stesse parole.
"E' necessario avere tutte le informazioni possibili su questi Borg. Credete
che se le chiedessi al vostro governo sarebbe disposto a darmele? Una tale
civiltà deve essere isolata dal consesso spaziale, vista al sua
pericolosità. Il mio governo deve essere avvisato di una tale minaccia,
anche se per ora solo ipotetica."
"Certo Ambasciatore, non ci sono problemi anzi... Più popoli cercheranno di
contrastarli più ci potrebbe essere una speranza che un giorno questo
cancro, ed è l'unica parola che mi viene in mente per definirli
correttamente, non venga estirpato... o almeno ridimensionato di molto."
Post by MU
"Immagino che la Federazione abbia avuto a che vedere con questi Borg e che
non è stato un incontro amichevole, da quanto mi state dicendo. Come sono
ora i rapporti con questa spece e come li avete fermati, se è possibile
saperlo?"
"Beh al momento non ci sono rapporti, nel senso che non si sono più fatti
vivi... ma sicuramente li rivedremo, di questo ne sono sicuro."

--
Comandante Richard Daystrom * Primo ufficiale - Base Stellare TIS1
Base Stellare TIS1: http://web.ticino.com/starfleet/tis1
Istituto di Tecnologia Daystrom: www.daystrom.co.nr
The Italian Star Trek Webring: http://web.ticino.com/starfleet/webring
L'enciclopedia dei siti italiani dedicati a Star Trek: www.sititrek.it
"I sogni crescono, cambiano ma non si possono cancellare"
(Per rispondere via E-mail togliere XTREKX dall'indirizzo.)
MU
2005-03-29 16:10:17 UTC
Permalink
(MU)> > Spalanco gli occhi e rimango lì, come se cercassi di soppesare il
Post by MU
Post by MU
significato delle mie stesse parole.
"E' necessario avere tutte le informazioni possibili su questi Borg.
Credete
Post by MU
che se le chiedessi al vostro governo sarebbe disposto a darmele? Una tale
civiltà deve essere isolata dal consesso spaziale, vista al sua
pericolosità. Il mio governo deve essere avvisato di una tale minaccia,
anche se per ora solo ipotetica."
(Daystrom > "Certo Ambasciatore, non ci sono problemi anzi... Più popoli
cercheranno di
Post by MU
contrastarli più ci potrebbe essere una speranza che un giorno questo
cancro, ed è l'unica parola che mi viene in mente per definirli
correttamente, non venga estirpato... o almeno ridimensionato di molto."
Post by MU
"Immagino che la Federazione abbia avuto a che vedere con questi Borg e
che
Post by MU
non è stato un incontro amichevole, da quanto mi state dicendo. Come sono
ora i rapporti con questa spece e come li avete fermati, se è possibile
saperlo?"
(Daystrom) > "Beh al momento non ci sono rapporti, nel senso che non si sono
più fatti
Post by MU
vivi... ma sicuramente li rivedremo, di questo ne sono sicuro."
"Uhm... Bisognerebbe poi sapere che cosa stanno facendo dall'altra parte dei
loro confini... Se ora non vi stanno attaccando, è possibile che questo sia
dovuto ad un'espansione in altre direzioni: sono una razza molto aggressiva,
mi pare. Non vorrei che poi voi in pirma battuta e poi noi in seconda si
dovesse dover affrontare una galassia intera di questi Borg. Quali sono le
loro fonti di alimentazione? Un Borg di cosa si nutre? Ha bisogno di cibo
come un essere biologico o semplice energia come un meccanismo? Avete degli
esemplari vivi per poter studiare la loro biologia e la loro struttura?
Dite che la loro civiltà è controllata da una mente alveare; cioè ogni Borg
fa parte di questa mente come se fosse un computer a calcolo distribuito e
quindi un elemento di calcolo attivo oppure ogni Borg è come un insetto
telecomandato con una limitata capacità di intendere e volere? E come
avvengono le comunicazioni? Se si riesce a scollegare un essere da questa
collettività, come reagisce? Come si riproducono, poi? Sapete se sono
sessuati o asessuati?"

Mi fermo un attimo.

"Mi scusi la raffica di domande, comandante! Ma siamo un popolo dalla
mentalità pragmatica e pratica: dato un problema cerchiamo subito una
possibile soluzione e per trovare la soluzione è necessario aver a
disposione tutti gli elementi dell'equazione relativa."

Sorrido.

"Non vi nascondo che non mi aspettavo una simile notizia. L'idea di vivere
con tali vicini non mi farebbe dormire la notte ed ammiro la vostra calma.
Forse il fatto che ci si sia incontrati proprio in questo periodo storico
non è un caso 'fortuito': ora mi sembra più benedetto che mai questo
incontro. Siete poi in contatto anche con altri popoli della galassia che
hanno avuto a che fare con questi Borg? Come hanno fronteggiato la
situazione? Siete riuniti in una lega per far fronte alla minaccia
dell'invasione? E con quali modalità è avvenuta questa nel passato? Avete
perso territori? Ci sono state molte vittime? Questo poi è un fattore
importante. Se veramente si dovesse confermare che siamo 'fratelli' di
sangue, questo sarebbe per noi un valido motivo per intervenire in vostro
soccorso ed aiuto, così come i popoli che considerate vostri amici sarebbero
visti con favore dal nostro governo. Pur essendo un ambasciatore di 3°
grado, vi posso anticipare che queste sarebbero con estrema probabilità le
linee guida adottate dal mio popolo."

Riletto qualche secondo, poi aggiungo:
"Non lasciatevi ingannare dal mio atteggiamento: non siamo un popolo
avventato. Ma il lasciar correre troppo il tempo senza nemmeno iniziare a
pianificare possibilità di difesa e attacco può essere il primo alleato dei
propri nemici".

MU

[Non mi avete ancora chiesto nulla di personale! ^_^]
FireLight
2005-03-29 18:41:34 UTC
Permalink
Lucidavo il mio phaser quando MU scrisse...

M> "Mi scusi la raffica di domande, comandante! Ma siamo un popolo dalla
M> mentalità pragmatica e pratica: dato un problema cerchiamo subito una
M> possibile soluzione e per trovare la soluzione è necessario aver a
M> disposione tutti gli elementi dell'equazione relativa."

"In tal caso, Ambasciatore MU, la soluzione più pratica sarebbe fornirvi un
PADD con tutte le informazioni non classificate riguardanti i Borg, e
permettervi di leggerlo con tranquillità ed attenzione."

M> Riletto qualche secondo, poi aggiungo:
M> "Non lasciatevi ingannare dal mio atteggiamento: non siamo un popolo
M> avventato. Ma il lasciar correre troppo il tempo senza nemmeno iniziare
M> a pianificare possibilità di difesa e attacco può essere il primo
M> alleato dei propri nemici".

La mia coda si avvolse lentamente in una spirale: "I Borg sono noti per i
loro attacchi improvvisi, ma credo che i piani di guerra possano attendere
sino a domattina."

--
Lt. Com. FireLight to-Vensabre
Capo della Sicurezza su TIS1
http://atrus.auroraproject.net
Daystrom
2005-03-29 18:51:18 UTC
Permalink
Post by FireLight
Lucidavo il mio phaser quando MU scrisse...
[cut]
Post by FireLight
"In tal caso, Ambasciatore MU, la soluzione più pratica sarebbe fornirvi
un PADD con tutte le informazioni non classificate riguardanti i Borg, e
permettervi di leggerlo con tranquillità ed attenzione."
[cut]
Post by FireLight
La mia coda si avvolse lentamente in una spirale: "I Borg sono noti per i
loro attacchi improvvisi, ma credo che i piani di guerra possano attendere
sino a domattina."
"Concordo..." aggiunsi sorridendo "Non roviniamoci la serata parlando dei
Borg."

Cercando di cambiare discorso continuai "Allora Ambasciatore, come trova la
nostra stazione? Si aspettava qualcosa del genere oppure di completamente
diverso? E del vino terrestre cosa ne pensa?"

--
Comandante Richard Daystrom * Primo ufficiale - Base Stellare TIS1
Base Stellare TIS1: http://web.ticino.com/starfleet/tis1
Istituto di Tecnologia Daystrom: www.daystrom.co.nr
The Italian Star Trek Webring: http://web.ticino.com/starfleet/webring
L'enciclopedia dei siti italiani dedicati a Star Trek: www.sititrek.it
"I sogni crescono, cambiano ma non si possono cancellare"
(Per rispondere via E-mail togliere XTREKX dall'indirizzo.)
MU
2005-04-01 14:55:01 UTC
Permalink
(FireLigth) > > "In tal caso, Ambasciatore MU, la soluzione più pratica
sarebbe fornirvi
Post by Daystrom
Post by FireLight
un PADD con tutte le informazioni non classificate riguardanti i Borg, e
permettervi di leggerlo con tranquillità ed attenzione."
[cut]
(FireLigth) > > La mia coda si avvolse lentamente in una spirale: "I Borg
sono noti per i
Post by Daystrom
Post by FireLight
loro attacchi improvvisi, ma credo che i piani di guerra possano attendere
sino a domattina."
"Indubbiamente... Mi sa che avrò un po' da leggere nei prossimi giorni...
Considerando che la vostra lingua scritta è a me ignota, ci metterò un po'.
Fa sempre piacere tenere allenata la mente."
Ridacchio un po' (^_^) e poi sorrido.

(Daystrom) > "Concordo..." aggiunsi sorridendo "Non roviniamoci la serata
parlando dei
Post by Daystrom
Borg."
Alzo il calice ed inclino un poco la testa di lato, a sugello della
proposta.
Post by Daystrom
Cercando di cambiare discorso continuai "Allora Ambasciatore, come trova la
nostra stazione? Si aspettava qualcosa del genere oppure di completamente
diverso? E del vino terrestre cosa ne pensa?"
"E' molto interessante, invero, anche se ho potuto purtroppo vedere molto
poco oltre al mio alloggio. Ma quanto prima spero mi sarà permesso di
incontrare l'equipaggio e fare un giro 'turistico': non vorrei comunque
interferire con le normali attività che svolgete."

Breve pausa

"Non avevo particolari aspettative sulla stazione: ho avuto poco tempo per
studiarla dall'esterno. Ma ero molto curioso, in effetti. E la sorpresa di
trovarci una specie che sembra essere identica alla mia è stata forte.
La struttura esterna è simile ad alcune delle nostre stazioni, ma ci sono
anche altre configurazioni, a seconda delle necessità."

Alzo il bicchiere e ne faccio roteare il contenuto colore rosso rubino
scuro, osservandone i riflessi e le trasparenze avendo dietro una luce, Poi
ne gusto l'aroma ed i profumi.
"Ci sono tonalità di colori e di sapori a me sconosciuti. Devo ammettere che
all'inizio mi hanno lasciato un attimo perplesso. Ma a poco a poco questa
bevanda ha saputo conquistarmi: sì! Devo dire che è molto gradevole e
riscalda le membra dando una piacevole sensazione. Ci sono diversi aromi e
diversi profumi, ma faccio fatica a distinguerli tutti ed il sapore stesso
cambia in bocca man mano che lo si beve e passa il tempo".

"E' veramente un prodotto della Terra?" Alzo le sopracciglia in segno di
sorpresa.
"Non avete idea di che cosa significhi per me poterne bere... Pensate che
sarà possibile portarne qualche bottiglia sul mio mondo?"

Poi faccio anche io una domanda:

"Voi, comandante Daystrom, siete terrestre di nascita? E voi guardiamarina
McGriffy? Esistono ancora città dell'epoca in cui i nostri antenati furono
prelevati dalla Terra? Forse delle rovine? Perdonate, so che sto dando per
scontato la verità che la Terra sia il nostro pianeta natale, ma finché non
sarà chiaramente provato il contrario, abbiate la compassione di lasciarmi
cullare in questa illusione. Almeno fino a domattina, quando farò l'esame
del DNA".

Sorrido.

MU
Daystrom
2005-04-01 19:27:43 UTC
Permalink
"MU" <non-rispondete-a-questo-***@nonloso.it> ha scritto nel messaggio news:9hd3e.722216$***@news3.tin.it...
[cut]
Post by MU
Alzo il calice ed inclino un poco la testa di lato, a sugello della
proposta.
"Mi permette?" dissi alzandomi in piedi "Sulla Terra si usa fare un
brindisi: possano le differenze culturali incoraggiarci a costruire ponti di
comprensione." e alzando il bicchiere continuai "A ciò che ci rende unici".
[cit. 7di9]
Post by MU
Post by Daystrom
Cercando di cambiare discorso continuai "Allora Ambasciatore, come trova
la nostra stazione? Si aspettava qualcosa del genere oppure di
completamente
Post by MU
Post by Daystrom
diverso? E del vino terrestre cosa ne pensa?"
"E' molto interessante, invero, anche se ho potuto purtroppo vedere molto
poco oltre al mio alloggio. Ma quanto prima spero mi sarà permesso di
incontrare l'equipaggio e fare un giro 'turistico': non vorrei comunque
interferire con le normali attività che svolgete."
"Certamente... la passeggiata è a sua disposizione e per il resto sono certo
che il Guardiamarina McGriffy sarà lieto di farle fare un giro turistico."
dissi indicando McGriffy.

[cut]
Post by MU
"E' veramente un prodotto della Terra?" Alzo le sopracciglia in segno di
sorpresa.
"Questo che stiamo bevendo si." risposi "Ce ne sono diversi e non solo sulla
Terra."
Post by MU
"Non avete idea di che cosa significhi per me poterne bere... Pensate che
sarà possibile portarne qualche bottiglia sul mio mondo?"
"Non credo che ci siano problemi..." dissi sorridendo.
Post by MU
"Voi, comandante Daystrom, siete terrestre di nascita? E voi guardiamarina
McGriffy? Esistono ancora città dell'epoca in cui i nostri antenati furono
prelevati dalla Terra? Forse delle rovine? Perdonate, so che sto dando per
scontato la verità che la Terra sia il nostro pianeta natale, ma finché non
sarà chiaramente provato il contrario, abbiate la compassione di lasciarmi
cullare in questa illusione. Almeno fino a domattina, quando farò l'esame
del DNA".
"Si, sono terrestre di nascita." risposi "Tutti i miei antenati provengono
dalla Terra."

--
Comandante Richard Daystrom * Primo ufficiale - Base Stellare TIS1
Base Stellare TIS1: http://web.ticino.com/starfleet/tis1
Istituto di Tecnologia Daystrom: www.daystrom.co.nr
The Italian Star Trek Webring: http://web.ticino.com/starfleet/webring
L'enciclopedia dei siti italiani dedicati a Star Trek: www.sititrek.it
"I sogni crescono, cambiano ma non si possono cancellare"
(Per rispondere via E-mail togliere XTREKX dall'indirizzo.)
Charlie McGriffy
2005-04-01 21:08:50 UTC
Permalink
Post by Daystrom
"Certamente... la passeggiata è a sua disposizione e per il resto sono certo
che il Guardiamarina McGriffy sarà lieto di farle fare un giro turistico."
dissi indicando McGriffy.
"Certamente signore, saro' molto felice."
Risposi sorridendo all'idea di trascorrere un po' di tempo con il nuovo e
simpatico ospite della stazione.
--
=^=
McGriffy, Ensign Charlie
Starfleet Command - Science Department
On duty aboard UFP Space Station TIS 1

ICQ 87-040-453
=^=
MU
2005-04-04 16:22:06 UTC
Permalink
(Daystrom) > > "Certamente... la passeggiata è a sua disposizione e per il
resto sono
Post by Charlie McGriffy
Post by Daystrom
certo
che il Guardiamarina McGriffy sarà lieto di farle fare un giro turistico."
dissi indicando McGriffy.
(McGriffy)> "Certamente signore, saro' molto felice."
Post by Charlie McGriffy
Risposi sorridendo all'idea di trascorrere un po' di tempo con il nuovo e
simpatico ospite della stazione.
Con un breve inchino del capo ringraziai il guardiamarina McGriffy. Avremo
modo, così, di poterci conoscere meglio. [^_^]

MU
Charlie McGriffy
2005-04-01 21:05:40 UTC
Permalink
Post by MU
"Voi, comandante Daystrom, siete terrestre di nascita? E voi guardiamarina
McGriffy? Esistono ancora città dell'epoca in cui i nostri antenati furono
prelevati dalla Terra? Forse delle rovine? Perdonate, so che sto dando per
scontato la verità che la Terra sia il nostro pianeta natale, ma finché non
sarà chiaramente provato il contrario, abbiate la compassione di lasciarmi
cullare in questa illusione. Almeno fino a domattina, quando farò l'esame
del DNA".
Con un sorriso sul mio volto, guardai l'ambasciatore Mu e risposi: "Solo in
parte, ambasciatore. Sono per meta' umano e per meta' betazoide. Mia madre
e' una scienziata, mentre mio padre un ufficiale della flotta stellare. I
Betazoidi hanno capacita' telepatiche, esiste qualcosa di simile per qualche
vostra cultura, da dove viene?"
--
=^=
McGriffy, Ensign Charlie
Starfleet Command - Science Department
On duty aboard UFP Space Station TIS 1

ICQ 87-040-453
=^=
MU
2005-04-04 16:19:05 UTC
Permalink
(MU) > > "Voi, comandante Daystrom, siete terrestre di nascita? E voi
guardiamarina
Post by Charlie McGriffy
Post by MU
McGriffy? Esistono ancora città dell'epoca in cui i nostri antenati furono
prelevati dalla Terra? Forse delle rovine? Perdonate, so che sto dando per
scontato la verità che la Terra sia il nostro pianeta natale, ma finché non
sarà chiaramente provato il contrario, abbiate la compassione di lasciarmi
cullare in questa illusione. Almeno fino a domattina, quando farò l'esame
del DNA".
(McGriffy) > Con un sorriso sul mio volto, guardai l'ambasciatore Mu e
risposi: "Solo in
Post by Charlie McGriffy
parte, ambasciatore. Sono per meta' umano e per meta' betazoide. Mia madre
e' una scienziata, mentre mio padre un ufficiale della flotta stellare. I
Betazoidi hanno capacita' telepatiche, esiste qualcosa di simile per qualche
vostra cultura, da dove viene?"
"Quindi esiste una compatibilità biologica fra betazoidi ed umani...
Interessante... E' una pratica comune e diffusa la procreazione interspecie?
Si estende anche ad altre specie oltre alla betazoide ed alla umana?"

Guardo al guardiamarina McGriffy con curiosità.

"McGriffy è il vostro nome di famiglia? Deriva dal ramo paterno o materno? E
quale dei due è betazoide e quale umano? Voi poi vi sentite di propendere
più per la cultura betazoide, umana o entrembe?"

"Comunque alcuni di noi hanno capacità telepatiche o psichiche: è stato
dimostrato che un'opportuna disciplina mentale alcuni soggetti possono
sviluppare capacità in tal senso. Ogni individuo umano ha una sua capacità
più o meno latente che può essere rappresentato in un grafico detto 'Di
Laaro'. Alcuni hanno capacità potenziali talmente poco sviluppate che non è
possibile portare ad un livello di auto-coscienza tale da poter essere
utilizzate; altri invece possono essere addestrati all'uopo... Però qui,
vedete, si apre un problema etico: chi addestrare e chi no all'utilizzo di
queste facoltà? Abbiamo pensato che una diffusione su vasta scala di questa
capacità avrebbe potuto ingenerare forti squilibri sociali a vantaggio di
chi le possiede. Per questo motivo sono pochi coloro che possono accedere a
questo tipo di insegnamento. Nelle accademie dove si insegnano queste
capacità, si insegnano anche concetti come la virtù, lo spirito di
abnegazione, la lealtà ed il servizio agli altri. Sono corollari
indispensabili perché non è possibile fornire la capacità di leggere nel
pensiero ad una persona che non è in grado poi di gestire questa diversità o
che potrebbe sfruttarla a proprio esclusivo vantaggio. Gli esami in questo
senso sono molto severi, ve lo assicuro... E non è possibile imbrogliare gli
insegnanti."

Sorrido al pensiero di qualcuno che tenti di imbrogliare chi è capace di
leggere nel pensiero.

"Esiste una patente che con scadenza biennale deve essere rinnovata: si deve
accettare che una commissione esaminatrice, comunque vincolata da segreto
professionale, certifichi la corrispondenza ai requisiti etici previsti per
il possesso e l'uso delle capacità telepatiche".
"Prima che me lo chiedate, vi diro che sì.. anche io ho frequentato tale
accademia: è uno dei requisiti necessari per essere Ambasciatori della
classe cui appartengo."
"Comunque esistono anche tutta una serie di riflessi condizionati da stati
emotivi e che sono spontanei. Abbiamo calcolato che solo il 30% di una
comunicazione avviene verbalmente, il restante 70% è costituito da movimenti
involontari dei muscoli, dal tono della voce, dalla postura e dall'emissione
di sostanze di sintesi organica. Ogni persona può essere un libro aperto per
chi lo sa leggere, anche se tecnicamente non si può certo definire come
attività telepatica".

" Se vi fa piacere, guardiamarina McGriffy, potremmo provare a stabilire un
contatto mentale, previa autorizzazione dei suoi superiori, ovviamente, e
sotto giuramento di entrambi che non si tenterà di leggere il pensiero non
cosciente né di accedere alla memoria l'uno dell'altro. Queste sono le
condizioni indispensabili per poter provare questo esperimento. Nel mio
popolo la parola data è vincolante moralmente ed anche civilmente. Un
tentativo di penetrare la mente altrui, senza averne definito e concordato a
priori le modalità, nel nostro ordinamento giuridico è considerato come
reato grave contro la persona."

Guardo McGriffy e poi il comandante Daystrom aspettando una risposta.

MU

[OT] - Nei prossimi due giorni non ci sarò: andrò a Roma per dare un ultimo
saluto al Santo Padre. Come cristiano e cattolico sono ovviamente molto
addolorato per la sua morte: penso che veramente sia stata una delle
personalità più grandi di quest'ultimo secolo, un astro di primissima
grandezza la cui mancanza probabilmente si farà sentire... Di cuore invito
tutti i credenti a pregare perché il nuovo papa sappia affrontare nel modo
giusto le sfide che la storia proporrà al mondo tutto ed alla Chiesa nei
prossimi decenni. Un abbraccio a tutti.
Daystrom
2005-04-05 18:33:35 UTC
Permalink
"MU" <non-rispondete-a-questo-***@nonloso.it> ha scritto nel messaggio news:ZNd4e.1169282$***@news4.tin.it...
[cut]
Post by MU
Guardo McGriffy e poi il comandante Daystrom aspettando una risposta.
"Guardiamarina... se lei se la sente da parte mia niente in contrario."

--
Comandante Richard Daystrom * Primo ufficiale - Base Stellare TIS1
Base Stellare TIS1: http://web.ticino.com/starfleet/tis1
Istituto di Tecnologia Daystrom: www.daystrom.co.nr
The Italian Star Trek Webring: http://web.ticino.com/starfleet/webring
L'enciclopedia dei siti italiani dedicati a Star Trek: www.sititrek.it
"I sogni crescono, cambiano ma non si possono cancellare"
(Per rispondere via E-mail togliere XTREKX dall'indirizzo.)
Charlie McGriffy
2005-04-06 12:28:16 UTC
Permalink
Post by Daystrom
"Guardiamarina... se lei se la sente da parte mia niente in contrario."
"Bene..."

Guardai il comandante Daystrom, gli altri partecipanti alla cena e poi
l'ambasciatore Mu: "Bene ambasciatore, ha un momento particolare per quando
praticare la connessione, o va bene anche ora?"
--
=^=
McGriffy, Ensign Charlie
Starfleet Command - Science Department
On duty aboard UFP Space Station TIS 1

ICQ 87-040-453
=^=
FireLight
2005-04-06 12:54:54 UTC
Permalink
Lucidavo il mio phaser quando Charlie McGriffy scrisse...

CM> Guardai il comandante Daystrom, gli altri partecipanti alla cena e poi
CM> l'ambasciatore Mu: "Bene ambasciatore, ha un momento particolare per
CM> quando praticare la connessione, o va bene anche ora?"

"Sono curioso quanto lei, guardiamarina, ma sarebbe più consigliabile
praticare questo esperimento sotto controllo del nostro ufficiale medico
capo. La storia della Federazione insegna che, quando una delle due parti
non è un telepate esperto, non è raro che accadano cose... bizzarre."

La mia coda passava rapidamente da strette spirali a piena lunghezza; mi
chiesi quale fosse la reale estensione delle capacità telepatiche
dell'Ambasciatore, e quanto del linguaggio corporeo sivaoano riusciva a
leggere. Una delle prima cose che aveva imparato a contatto con gli umani
era che, anche all'interno della stessa specie, una differente cultura
implicava un linguaggio del corpo notevolmente differente.

--
Lt. Com. FireLight to-Vensabre
Capo della Sicurezza su TIS1
http://auroraproject.net
Charlie McGriffy
2005-04-06 17:18:53 UTC
Permalink
Post by FireLight
"Sono curioso quanto lei, guardiamarina, ma sarebbe più consigliabile
praticare questo esperimento sotto controllo del nostro ufficiale medico
capo. La storia della Federazione insegna che, quando una delle due parti
non è un telepate esperto, non è raro che accadano cose... bizzarre."
"Certamente signore, un ufficiale medico terra' sotto controllo l'intera
operazione; e' d'accordo ambasciatore?"
--
=^=
McGriffy, Ensign Charlie
Starfleet Command - Science Department
On duty aboard UFP Space Station TIS 1

ICQ 87-040-453
=^=
MU
2005-04-08 16:49:39 UTC
Permalink
(FireLight)> > "Sono curioso quanto lei, guardiamarina, ma sarebbe più
consigliabile
Post by Charlie McGriffy
Post by FireLight
praticare questo esperimento sotto controllo del nostro ufficiale medico
capo. La storia della Federazione insegna che, quando una delle due parti
non è un telepate esperto, non è raro che accadano cose... bizzarre."
(McGriffy)> "Certamente signore, un ufficiale medico terra' sotto controllo
l'intera
Post by Charlie McGriffy
operazione; e' d'accordo ambasciatore?"
Fissai un secondo o due il sivaoano, poi gli sorrisi e dissi:
"Sicuramente è giusto che vengano prese tutte le misure che ritenete
appropriate per la salvaguardia del guardiamarina. Spero comunque di avere
un sufficiente autocontrollo da non devastare la mente del povero
McGriffy... "
Mi girai verso il guardiamarina sorridendogli in maniera accattivante e
aggiunsi:
"Non tema, guardiamarina... sto solo scherzando. Come detto, gli esami
dell'Accademia Mentale sono effettivamente severi e sono molto sereno sul
fatto che sia possibile senza alcun problema avere un contatto mentale, cosa
che ho già avuto modo di effettuare su persone che non erano neanche dotate
di poteri telepatici... Senza alcun tipo di conseguenze nefaste né negative,
ovviamente. In ogni caso, se voi non vi doveste sentire sereno e tranquillo
per un qualsiasi motivo, spero non esiterete a dirlo senza alcun problema:
mi addolorerebbe sapere che vi sottoporreste a questo esperimento solo per
darmi una soddisfazione mentre senza che voi ne abbiate la necessaria
sicurezza di integrità."
"Quello che intendo dire è che non vi dovete sentire in obbligo nei mei
confronti se per un qualsiasi motivo doveste cambiare idea a riguardo di
questo contatto mentale".

(FireLight) > > La mia coda passava rapidamente da strette spirali a piena
lunghezza; mi
Post by Charlie McGriffy
Post by FireLight
chiesi quale fosse la reale estensione delle capacità telepatiche
dell'Ambasciatore, e quanto del linguaggio corporeo sivaoano riusciva a
leggere. Una delle prima cose che aveva imparato a contatto con gli umani
era che, anche all'interno della stessa specie, una differente cultura
implicava un linguaggio del corpo notevolmente differente.
Mi rivolsi poi a FireLigth:
"Quello che vedo in voi, Tenente Comandante, è un movimento curioso della
coda: quando siete rilassato essa rimane a sua volta rilassata; quando
espirmente un'osservazione o pensate qualcosa che corrisponda uno stato di
dubbio l'agitate lievemente e le vostre narici si allargano e si rilassano
in maniera quasi impercettibile; tale movimento della coda diventa più
evidente fino a raggiungere la forma di spirale quando siete perplesso. Non
capisco ancora la connessione fra la posizione a spirale e la lunghezza
piena che ho visto più volte alternarsi... Sospetto però che sia legata
all'evoluzione del pensiero. Posso supporre che tanto più sia forte lo stato
di perplessità tanto più siano rapidi questi passaggi. Noto anche i
movimenti delle vostre orecchie e i lievi guizzi delle pupille e degli
occhi, la frequenza con cui sbattete le palpebre ed il modo in cui muovete
le vibrisse... Sono tutti segni che noto, oramai in maniera completamente
automatica, ma per i quali ovviamente non ho ancora gli elementi per
decifrarli."
Feci una pausa.
"Vi dico questo per questione di onestà: ogni forma di vita intelligente che
ho conosciuto tende all'osservazione più o meno superificiale o profonda
delle realtà che la circondano. Io sono stato addestrato a cercare di
guardare a fondo e capire quello che avviene attorno a me: noto la
disposizone dei piatti e delle posate sulla tavola, la forma delle stoviglie
e dei bicchieri, il colore delle pareti, il materiale e le forme degli
arredi e la loro posizione. C'è differenza fra vedere e guardare."

Seguì un largo sorriso.

"Veramente buono il vino..." aggiunsi.


MU
FireLight
2005-04-08 18:24:29 UTC
Permalink
Lucidavo il mio phaser quando MU scrisse...

M> Spero comunque di avere un sufficiente autocontrollo da non devastare
M> la mente del povero McGriffy... "

Con la coda avvitata in una strettissima spirale risposi: "Oh, ma i miei
timori non erano per il guardiamarina McGriffy."

M> tale movimento della coda diventa più evidente fino a raggiungere
M> la forma di spirale quando siete perplesso.

La coda si avviluppò di nuovo a spirale.

M> Non capisco ancora la connessione fra la posizione a spirale e la
M> lunghezza piena che ho visto più volte alternarsi... Sospetto però che
M> sia legata all'evoluzione del pensiero. Posso supporre che tanto più sia
M> forte lo stato di perplessità tanto più siano rapidi questi passaggi.

La spirale si strinse.

M> C'è differenza fra vedere e guardare."
M> Seguì un largo sorriso.
M> "Veramente buono il vino..." aggiunsi.

"Un'ottima annotazione di dettagli; non ho dubbi sulla vostra riservatezza
mentale quindi desumo che abbiate letto la domanda inespressa nei miei gesti
piuttosto che nella mia mente. Purtroppo su qualcosa devo smentirvi: nei
sivaoani la coda avvinta a spirale non indica perplessità."

--
Lt. Com. FireLight to-Vensabre
Capo della Sicurezza su TIS1
http://auroraproject.net
Charlie McGriffy
2005-04-09 10:31:03 UTC
Permalink
"FireLight" <***@despammed.com> ha scritto nel messaggio news:***@id-92759.user.individual.net...

[cut]
Post by FireLight
Con la coda avvitata in una strettissima spirale risposi: "Oh, ma i miei
timori non erano per il guardiamarina McGriffy."
L'acqua che stavo bevendo mi ando' di traverso, inziai a tossire per qualche
secondo poi ripresi il controllo della situazione: "Ehm... *cough cough*...
chiedo scusa..."
--
=^=
McGriffy, Ensign Charlie
Starfleet Command - Science Department
On duty aboard UFP Space Station TIS 1

ICQ 87-040-453
=^=
Charlie McGriffy
2005-04-26 22:39:29 UTC
Permalink
"Daystrom" <***@xtrekx.startrekitalia.com> ha scritto nel messaggio
news:aP9be.1289143
[OFF] Ma son rimasto solo io a parlare con MU? ^_^
Al momento sono un po' occupato ma seguo costantemente, appena posso
intervengo state tranquilli.... ^__^
[ON]
[OFF]

Idem... sono in periodo d'esami, pero' niente paura, tengo gli occhi ben
puntati sulla conversazione... ^__^

[ON]
--
=^=
McGriffy, Ensign Charlie
Starfleet Command - Science Department
On duty aboard UFP Space Station TIS 1

ICQ: 87-040-453
Yahoo Messenger: carlo_arduini
MSN Messenger: ***@hotmail.com
AOL AIM: Clark161982

IMPORTANT: do not use MSN Messenger e-mail to answer/send me response/new
messages, it's only purpose is to have MSN Messenger client active.
=^=
Charlie McGriffy
2005-04-09 10:29:29 UTC
Permalink
Post by MU
"Sicuramente è giusto che vengano prese tutte le misure che ritenete
appropriate per la salvaguardia del guardiamarina. Spero comunque di avere
un sufficiente autocontrollo da non devastare la mente del povero
McGriffy... "
Mi girai verso il guardiamarina sorridendogli in maniera accattivante e
"Non tema, guardiamarina... sto solo scherzando.
[cut]

Per un attimo sbarrai gli occhi, in preda alla preoccupazione, poi mi
rilassai quando capii che l'ambasciatore stava scherzando; mi misi a ridere,
versai dell'acqua nel mio bicchiere ne bevvi una sorsata.

"Non tema ambasciatore, come le ho detto, saro' lieto di partecipare alla
pratica nell'interesse dello scambio culturale e previa autorizzazione dei
miei superiori che, come sappiamo, abbiamo gia'..." indicando il comandante
Daystrom ed il signor FireLight.
--
=^=
McGriffy, Ensign Charlie
Starfleet Command - Science Department
On duty aboard UFP Space Station TIS 1

ICQ 87-040-453
=^=
Charlie McGriffy
2005-04-06 12:26:52 UTC
Permalink
Post by MU
"Quindi esiste una compatibilità biologica fra betazoidi ed umani...
Interessante... E' una pratica comune e diffusa la procreazione interspecie?
Si estende anche ad altre specie oltre alla betazoide ed alla umana?"
"Esatto. Ci siamo resi conto che sarebbe piu' facile citare le specie tra
cui non esistono compatibilita' biologiche; nella Federazione sono i
sentimenti che spingono le coppie a formarsi."
Ridendo aggiunsi: "Quindi la pratica e' abbastanza diffusa, almeno fin
quando esistera' gente disposta ad amarsi... "
Post by MU
"McGriffy è il vostro nome di famiglia? Deriva dal ramo paterno o materno? E
quale dei due è betazoide e quale umano? Voi poi vi sentite di propendere
più per la cultura betazoide, umana o entrembe?"
"Ho deciso di mantenere il cognome di mio padre, secondo la tradizione umana
e considerando il fatto che ho passato molto piu' tempo con lui che con mia
madre. Mio papa' si chiama Albert McGriffy, ed e' umano. Attualmente lui e'
in pensione, come anche mia madre che pero' continua a supervisionare alcuni
progetti scientifici per la Federazione. L'aver passato molto tempo con mio
padre mi fa sentire forse piu' umano che betazoide tanto che non ho mai
pensato di sviluppare le mie capacita' telepatiche, riesco a percepire molto
vagamente i pensieri degli altri, almeno quando mentono, ma nulla di piu';
durante la missione di mio padre, ho passato molto tempo sul pianeta natale
dei vulcaniani ed ho avuto modo di imparare alcune tecniche di meditazione,
ma sinceramente non saprei rifarle da solo... diciamo che non ho mai avuto
pazienza per queste cose..."
Con un sorso, svuotai il bicchiere.
Post by MU
" Se vi fa piacere, guardiamarina McGriffy, potremmo provare a stabilire un
contatto mentale, previa autorizzazione dei suoi superiori, ovviamente, e
sotto giuramento di entrambi che non si tenterà di leggere il pensiero non
cosciente né di accedere alla memoria l'uno dell'altro. Queste sono le
condizioni indispensabili per poter provare questo esperimento. Nel mio
popolo la parola data è vincolante moralmente ed anche civilmente. Un
tentativo di penetrare la mente altrui, senza averne definito e concordato a
priori le modalità, nel nostro ordinamento giuridico è considerato come
reato grave contro la persona."
Guardo McGriffy e poi il comandante Daystrom aspettando una risposta.
"Certamente ambasciatore, nell'interesse dello scambio culturale ne sarei
felice..."
--
=^=
McGriffy, Ensign Charlie
Starfleet Command - Science Department
On duty aboard UFP Space Station TIS 1

ICQ 87-040-453
=^=
Continua a leggere su narkive:
Loading...